katy perry finta zooey deschanel giovane

Katy Perry ammette di essersi spacciata per Zooey Deschanel quando non era famosa

1Durante una live Instagram, Katy Perry ha ammesso di essersi spacciata per Zooey Deschanel diverse volte quando non era ancora famosa

Dopo il successo del video di Not The End of The World, dove Zooey Deschanel finge di essere Katy Perry, la cantante ha ammesso che prima di diventare famosa si è spacciata diverse volte per l’attrice, per poter entrare nei club di Los Angeles. La rivelazione arriva da una live Instagram di Katy Perry, che ha parlato proprio di quando qualche anno fa sfruttava la sua somiglianza con Zooey Deschanel.

Da anni infatti le due sono state chiamate diverse volte cloni, doppleganger, gemelle separate alla nascita, proprio per il fatto che si somiglino così tanto. Ricordando la sua scalata verso la fama, Katy Perry ha svelato ai suoi fan che quando si era trasferita a Los Angeles a 17 anni, non ha sfruttato poche volte il fatto che in molti la scambiassero per Zooey Deschanel. Nella live era presente anche l’attrice, alla quale la cantante ha svelato direttamente il suo misfatto di gioventù:

“Sei sempre stata tutto per me, ma in quel momento mi sentivo così emozionata a sentirmi dire che ti somigliavo. Devo ammettere qui nella live che… quando sono arrivata a LA andavo spesso in discoteca. Volevo entrare sempre in club esclusivi, ma non avevo soldi e nessuno mi conosceva. Non avevo niente, e ogni tanto mi fingevo te per entrare”.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Ma come ha reagito Zooey Deschanel a questa notizia?

Indietro