polemica stipendi Harry Styles Florence Pugh Don't Worry Darling

Cinema e Celebrity

Harry Styles e Florence Pugh al centro di una polemica sui social

Martina Pedretti | 11 Agosto 2022

Online trapelano i presunti stipendi di Harry Styles e Florence Pugh per Don’t Worry Darling e scatta la polemica: ma cosa c’è di vero?

Gli stipendi Harry Styles e Florence Pugh per Don’t Worry Darling infiammano il web: ma qual è la verità?

Nelle ultime ore, sui social, si è scatenata una vera e propria polemica che riguarda Harry Styles e Florence Pugh. In particolare al centro del drama ci sarebbero i presunti stipendi che i due attori hanno ricevuto per la loro interpretazione nel film Don’t Worry Darling.

Tutto è partito dal sito Showbiz Galore, che ha riportato, senza alcuna fonte, i presunti salari che i due artisti hanno ottenuto per il lavoro svolto nel film di Olivia Wilde. Il sito, la cui attendibilità è decisamente misera, sostiene infatti che Harry Styles sia stato pagato 2,5 milioni di dollari, mentre Florence Pugh “solo” 700mila.

Questa discrepanza ha portato il popolo del web a indignarsi, per via della lunga carriera che Pugh ha nel mondo del cinema. Dopotutto Styles si è approcciato a questo mondo solo in due pellicole, ovvero Dunkirk ed Eternals, e oltre a Don’t Worry Darling lo rivedremo in My Policeman.

Infatti sul web si legge come ci sia indignazione verso la poca considerazione che si sarebbe avuta nell’assegnare gli stipendi, in particolare per via degli anni di carriera di Florence Pugh.

In molti invocano il patriarcato tossico e la disparità tra i sessi. Mentre c’è chi sostiene invece che la regista Olivia Wilde, abbia avuto potere decisionale sui salari dei suoi attori. In quanto compagna di Harry Styles, avrebbe quindi favorito la sua dolce metà.

Bisogna però fare un passo indietro e comprendere come difficilmente i dati che si leggono online riguardo i potenziali stipendi delle star siano corretti. Sono veramente pochi i casi in cui questi numeri sono riportati e ancora meno quelli in cui questi rappresentano la realtà.

Per quanto sarebbe sicuramente strano se questo gap tra Florence Pugh e Harry Styles fosse reale, non possiamo averne la certezza. Dopotutto il sito che ha riportato la notizia non è una fonte conosciuta e tantomeno attendibile. Non parliamo infatti di un report fatto da realtà come Variety, Deadline o THR, che sono punti di riferimento per il mondo del giornalismo.

Showbiz Galore sembra infatti concentrarsi solo sul riportare presunti stipendi delle star in vari progetti, televisivi e cinematografici. Quindi vi consigliamo di prendere la questione con le pinze, e non dare per certo tutto ciò che leggete online.

condannato uomo sparò dog sitter cani lady gaga

Cinema e Celebrity

Lady Gaga, condannato a 21 anni di carcere l’uomo che sparò al dog sitter

Martina Pedretti | 6 Dicembre 2022

Lady Gaga

È stato condannato a 21 anni di carcere l’uomo che sparò al dog sitter di Lady Gaga e rubò due dei suoi cani

Sparò al dog sitter di Lady Gaga e rapì i suoi cani: condannato a 21 anni di carcere

L’uomo che ha sparato e ferito il dog sitter di Lady Gaga e ha rubato i suoi bulldog francesi l’anno scorso è stato condannato a 21 anni di carcere. Giustizia è quindi stata fatta per la cantante, il suo aiutante e i cani.

James Howard Jackson, una delle cinque persone coinvolte nella rapina, ha accettato un patteggiamento e ha dichiarato di non contestare un conteggio di tentato omicidio. “Il patteggiamento ritiene il signor Jackson responsabile per aver perpetrato un atto violento e spietato e fornisce giustizia alla nostra vittima“, ha dichiarato l’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Los Angeles a EW.

Le autorità hanno affermato che Jackson e due complici della rapina non sapevano che i cani fossero di Lady Gaga. Pare quindi che il motivo dietro l’attacco del febbraio 2021 fosse legato al valore dei bulldog francesi. Infatti questa razza può arrivare a costare anche migliaia di dollari. Chiaramente non possiamo sapere con certezza che questo non fosse un attacco mirato alla cantante, ma queste sono le parole dei responsabili.

Leggi anche la trilogia di Roe: tutto sui romanzi di Daninseries

Secondo il PM, Jackson e due uomini hanno guidato lungo la San Fernando Valley il 24 febbraio quando hanno avvistato il dog sitter di Lady Gaga, Ryan Fischer, con tre dei suoi cuccioli. Jackson ha sparato a Fischer ed è scappato con due dei cani. Ai tempi, la pop star aveva offerto una ricompensa di 500.000 dollari per i suoi french bulldog. Inoltre aveva elogiato l’eroismo di Fischer, che da allora si è ripreso dalle ferite. “Hai rischiato la vita per combattere per la nostra famiglia. Sei per sempre un eroe”.

Alla fine cinque persone sono state arrestate in relazione all’incidente, inclusa la donna che ha restituito i cani sani e salvi a un dipartimento di polizia, Jennifer McBride.

Per quanto riguarda Fischer, ha detto che Lady Gaga è stata “di grande aiuto” durante la sua guarigione. “Mi ha aiutato così tanto“, ha detto alla CBS This Morning a settembre. “È stata un’amica per me. Dopo che sono stato aggredito, la mia famiglia è stata fatta andare via e mi hanno aiutato dei terapisti del trauma. Sono rimasto a casa sua per mesi mentre gli amici mi confortavano e la sicurezza badava me”.

shuri namor storia d'amore black panther 2

Cinema e Celebrity

Black Panther 2: sono state eliminate le scene romantiche di Shuri e Namor

Martina Pedretti | 1 Dicembre 2022

Black Panther Marvel

Shuri e Namor dovevano avere una storia d’amore in Black Panther 2 Wakanda Forever ma le scene sono state eliminate

Shuri e Namor dovevano avere una storia d’amore in Black Panther 2

Black Panther: Wakanda Forever ha una serie di scene eliminate, e in alcune di queste si raccontava una trama romantica tra Shuri (Letitia Wright) e Namor (Tenoch Huerta). Tuttavia il team ha deciso di rinunciare presto a questa idea per un preciso motivo.

La notizia arriva dall’editore Michael P. Shawver, che rivela che alla fine si è scelto di non proseguire su questa strada. In un’intervista con Newsweek Shawver ha spiegato che si è parlato di una storia d’amore durante un primo montaggio prima di decidere di non portarla avanti. Infatti le scene che contengono elementi più romantici tra Shuri e Namor, che sarebbero state girate, sono state eliminate dal montaggio finale.

“Penso che la cosa veramente interessante sia che c’erano delle riprese in cui c’era qualche connessione tra loro. Ad un certo punto in fase di montaggio iniziale abbiamo parlato di lasciarle o toglierle. Era importante fare attenzione a come una relazione avrebbe giocato sul carattere di Shuri, e in particolare, la differenza tra un personaggio che “flirta” e uno che si afferma invece come leader. Dovevamo fare attenzione a come rappresentarla, come una Shuri che flirta per ottenere ciò che vuole o una Shuri leader diplomatico pronta a diventare il leader che deve essere”.

Alla fine, si è deciso di portare avanti l’idea di un rapporto tra personalità politiche e quindi mantenendo una relazione tra Namor che Shuri. I due personaggi infatti condividono un trauma e degli obiettivi in realtà comuni, e questo regala loro una connessione su cui costruire un’amicizia e un’alleanza.

“Quindi, ciò su cui alla fine ci siamo concentrati è stata la battuta di Namor in cui dice, ‘solo le persone più danneggiate possono essere veramente grandi leader’. Lui qui sta piantando il seme del trauma condiviso. Ma è essenzialmente quello che sono: stanno cercando di guidare le loro nazioni con tutto questo dolore, portando con loro un cuore pesante”.

Sebbene quindi una prima versione del film includesse una storia d’amore tra Namor e Shuri, lo stesso Tenoch Huerta ha respinto l’idea che ci sia qualcosa di romantico tra i personaggi. L’attore ha detto a Rolling Stone che il legame tra i due è più un momento umano e intimo in cui i due si connettono sulla loro esperienza condivisa di affrontare la minaccia del mondo occidentale.

“Non mi sembra che sia stato qualcosa di romantico. Penso che sia stato più un qualcosa di umano, intimo. Nella storia dei loro regni, del loro popolo, condividono la stessa radice, e la minaccia viene dallo stesso posto per entrambi, per lo stesso motivo . Entrambi affrontano minacce da paesi occidentali come gli USA e la Francia nella storia, a causa del vibranio, delle risorse naturali. Penso che si colleghino sotto questo aspetto “.

Chris Hemsworth confessa non aver finito vedere Loki

Cinema e Celebrity

Chris Hemsworth confessa di non aver finito di vedere Loki

Leila Sirianni | 28 Novembre 2022

Chris Hemsworth

Chris Hemsworth ha confessato di non essere riuscito a completare la visione della prima stagione di Loki

Chris Hemsworth non ha visto tutto Loki

Dopo aver interpretato un personaggio secondario nella saga dell’Infinito, al fianco del Thor di Chris Hemsworth e di altri Avengers, Loki, interpretato da Tom Hiddleston, ha avuto una serie TV tutta sua su Disney+.

Rivelatosi uno dei progetti più singolari della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, lo show è entrato subito tra i preferiti dei fan.

Nonostante ciò, c’è qualcuno che non ha ancora terminato la visione della prima stagione, disponibile ormai dal 9 giugno 2021. Stiamo parlando di Chris Hemsworth.

L’interprete del dio del tuono Thor ha fatto questa confessione durante una sua recente ospitata al podcast Happy Sad Confused di Josh Horowitz. La star ha spiegato, in particolare, di aver visto solo un episodio.

Nonostante i soli 50 minuti di visione, Chris Hemsworth ha dato un giudizio positivo su Loki, descrivendolo con un contenuto decisamente interessante:

Credo di aver visto un episodio di Loki e di aver pensato “Oh, bello!”. Però ho tre bambini. No, non ho visto niente. Non è perché non voglia, semplicemente non ho tempo.

 

La serie TV con Tom Hiddleston segue la versione del 2012 del personaggio, quella sfuggita dalla Battaglia di New York e poi arrestata dal TVA.

Alla fine, il dio dell’inganno viene a sapere dell’esistenza del Multiverso, si ritrova faccia a faccia con Colui che rimane e intravede le conseguenze di uno scatenato Kang il Conquistatore.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.