Evan Peters - American Horror Story 8 stagione ruolo

Evan Peters pensa ad un nuovo ruolo in American Horror Story 8 stagione

1Evan Peters pensa già ad American Horror Story 8 stagione, e dopo le vette interpretative raggiunte con Kai Anderson chiede un nuovo ruolo a Ryan Murphy.

Cult è praticamente appena terminato, eppure Evan Peters non rinuncia a pensare ad American Horror Story 8 stagione. L’attore, che ci ha deliziati con alcune delle sue migliori interpretazioni attraverso il personaggio di Kai Anderson, ha raccontato di aver già avuto qualche colloquio con Ryan Murphy a proposito del suo impegno futuro nella serie. L’esperienza di Cult è stata per lui molto faticosa, ma altrettanto gratificante. Interpretando Kai e gli altri membri della setta, si è dovuto immergere in settimane e settimane di studio, che lo hanno tenuto impegnato sette giorni su sette e lo hanno allontanato persino dalla sua Emma Roberts.

“Andavi a lavorare, e si faceva il weekend. Tornavi di sabato a circa le sei o le sette del mattino. Andavi a dormire, ti svegliavi intorno alle tre o roba del genere. Per cui passavi uno strano e faticoso sabato sera. E poi via domenica, dovevi provare a svegliarti il prima possibile, perché lunedì avresti incominciato a lavorare di nuovo alle sei del mattino”.

Ma nonostante la fatica, pensa già a come reinventarsi in American Horror Story 8 stagione.

Ecco dunque che cosa ha dichiarato Evan Peters…

Indietro