Ellen Pompeo: “Ho quasi rifiutato la parte di Meredith Grey”

“Prendi me, scegli me, ama me”.
E se a pronunciare questa e le altre celebri battute di Grey’s Anatomy non fosse stata Ellen Pompeo
Intervistata dalla rivista Good Housekeeping, l’attrice ha rivelato alcuni segreti su come è arrivata a vestire i panni della dottoressa più amata di Seattle e sul rapporto tra lei e la produttrice Shonda Rhimes.
Sembra impossibile adesso anche per lei pensare alla sua vita senza Grey’s Anatomy, ma quando una dozzina di anni fa le venne proposto il ruolo, Ellen non era molto convinta.
Apparsa precedentemente sul grande schermo con “Old School”“Catch Me If You Can”, Ellen non voleva restare “bloccata” in una serie tv.
A farle cambiare idea fu il suo agente, che le assicurò che probabilmente il pilot non sarebbe neanche andato in onda e che lei avrebbe comunque potuto guadagnare qualcosa.  
Ovviamente non è stato così: lo show è diventato un successo ed Ellen è attualmente una delle attrici più pagate del piccolo schermo. 
Ma l’attrice ha cambiato presto idea sul suo ruolo: “Sapevo che come donna nell’industria cinematografica non sarei stata pagata come un uomo, che avrebbero potuto offrirmi la parte della moglie o della fidanzata e con Grey’s stavamo facendo molto più di questo”, ha dichiarato alla rivista.Ellen ha poi parlato del suo rapporto con la produttrice