Dan Fogler johnny depp animali fantastici

Dan Fogler parla di Johnny Depp e del recasting di Mads Mikkelsen

1Dan Fogler, Jacob in Animali Fantastici, ha commentato l’addio di Johnny Depp e confermato il recasting di Mads Mikkelsen

Negli ultimi tempi, la notizia che Johnny Depp è stato rimosso dal franchise di Animali Fantastici ha fatto il giro del mondo. In tanti ne hanno parlato, e in pochi giorni si è anche scoperto che Mads Mikkelsen è in trattative per il ruolo di Grindelwald. A tal proposito si è voluto esprimere anche Dan Fogler, che nella saga interpreta il No-Mag Jacob Kowalski, che nell’ultima pellicola si è visto portare via la sua Queenie Goldstein dal mago oscuro.

L’attore di Animali Fantastici ha deciso di affrontare il recasting di Johnny Depp su Twitter, con diversi cinguettii, che hanno creato un lungo flusso di pensieri. Ecco cosa ha scritto nei suoi lunghi tweet Dan Fogler:

Prima di tutto non ci sono abbastanza parole per descrivere certe emozioni in momenti come questo. Tutto è sotto esame e spesso manipolato e strumentalizzato per narrare qualcosa di diveso. È strano, ma ho appreso dell’addio di Johny Depp ad Animali Fantastici 3 su Twitter, proprio come tutti gli altri. In un primo momento ero sconvolto. Johnny è una cometa lucente, brillante, rock & roll e si è ritrovato su un campo minato pieno di detriti. Se sei nella sua orbita a volte le cose possono diventare “problematiche”.

Con me è stato assolutamente adorabile, e ricorderò per sempre i momenti condivisi con lui. Spero che l’esperienza non gli lasci l’amaro in bocca e che magari in futuro quando il mare si sarà calmato e sarà fatta giustizia, potremo lavorare di nuovo insieme su un progetto. Naturalmente ho ancora bisogno di riflettere su Johnny, dopo aver discusso con diversi produttori e con il cast ho ancora troppe domande.

Tutto quello che posso dire è: È COMPLICATO. Solo loro due sanno la verità. TUTTAVIA mi è stato chiesto continuamente di rilasciare una dichiarazione e credo che i fan meritino trasparenza.

Io condanno assolutamente la violenza fisica. Specialmente verso le donne e i bambini. Studio arti marziali e mi sono ritrovato in situazioni burrascose, ma non ho mai dovuto usarle dopo il liceo. Tocchiamo ferro. C’è sempre un altro modo. La violenza è l’ultima risorsa e solo per la difesa.

Ehi, anche io ho dovuto vivere dei rapporti tossici molto feroci e manipolatori, e grazie a Dio me li sono lasciati alle spalle a 20 anni. I miei gusti sono maturati, mi sono reso conto dei rapporti travagliati fin da subito e ho imparato a evitarli. In nessun caso c’è mai stata violenza. Solo un cuore infranto.

Spero che Johnny trovi pace, giustizia e tempo per guarire. Per riflettere sulle sue scelte. Per diventare migliore.

E spero che la Warner Bros. consideri tutte le prove proposte da entrambe le parti coinvolte e che prenda una posizione sui licenziamenti.

Per essere solidale, so che c’è una petizione in giro. Trovo che mia figlia di 8 anni abbia spesso una saggezza simile a quella di Buddha in questi tempi confusi. Mi ha chiesto: “Perché Grindelwald se ne va?”. Glielo abbiamo spiegato nel miglior modo possibile in una versione adatta ai bambini. Ha assorbito tutte le informazione e ha risposto prontamente: “Già…quella roba dovrebbe essere privata”… indubbiamente è così.

Amo tutti voi fan appassionati in ogni caso. E lo spettacolo deve andare avanti. Avremo molto tempo per far guarire le nostre ferite fino al 2022. E faremo il possibile per darvi il miglior film possibile. Le persone ai piani alti vogliono il meglio per il franchise.

Chissà, magari questa sarà l’occasione per TANTI attori geniali di poter interpretare Grindy! Abbamo già avuto Colin e Johnny…un po’ come Joker! Joaquin è disponibile?

Questa è arte. Ci troviamo in un ambiente confusionario e caotico e dobbiamo trasformarlo in oro.

Magari un giorno si realizzerà il mio sogno di lavorare di nuovo con Johnny. Fino a quel momento trasformeremo i limoni in limonata. E non dimenticate che Johnny è stato pagato per aver girato una sola scena. Con quello si fa tanta limonata.

Perciò VI PREGO. Concentriamo le nostre forze su, non so…salvare il mondo, magari?

Un abbraccio e….WOAH! HO appena saputo di Mads. Scelta GENIALE! Le cose si muovono così in fretta in situazioni precarie come questa. Sono così triste di non poter lavorare con Johnny, ma così emozionato di lavorare di nuovo con Mads. Come ho detto… è complicato.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Ma le parole di Dan Fogler sono state cancellate all’improvviso, ecco perché.

Indietro