cole sprouse

Cole Sprouse è stato arrestato nel corso delle proteste per George Floyd – il racconto

3Cole Sprouse è stato arrestato durante una delle proteste in seguito alla morte di George Floyd – il racconto dell’attore di Riverdale

Cole Sprouse è stato arrestato nella giornata di ieri durante una delle svariate proteste seguite alla morte di George Floyd. L’attore di Riverdale stava manifestando pacificamente a Santa Monica quando è stato fermato dalla polizia. A raccontarlo è stato proprio lui stesso in un lungo messaggio su Instagram.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Cole Sprouse (@colesprouse) in data:

Un gruppo di manifestanti pacifici, tra cui c’ero anche io, è stato arrestato nella giornata di ieri a Santa Monica. Quindi, prima che l’orda vorace del sensazionalismo mediatico decida in qualche modo di rivoltarlo contro di me, c’è un chiaro bisogno di parlare delle circostanze: Black Lives Matter“, ha scritto l’attore.

La pace, i disordini, i saccheggi, sono una forma di protesta assolutamente legittima. I media, per loro natura, mostreranno solo la parte più sensazionale, il che non fa che dimostrare un’agenda razzista di lunga data“. Cole ha poi spiegato come ha scoperto di essere stato fermato dalla polizia. “Sono stato arrestato quando ero in piedi in solidarietà, come lo erano molte altre persone a Santa Monica. Ci è stata data la possibilità di andarcene e siamo stati informati che se non ci fossimo ritirati, saremmo stati arrestati“.

Quando molti si sono girati per andarsene, abbiamo trovato un’altra fila di poliziotti che ci bloccava la strada, e a quel punto hanno iniziato a legarci con la zip. Va detto che, in quanto uomo bianco etero e figura pubblica, le conseguenze istituzionali della mia detenzione non sono nulla in confronto ad altre persone all’interno del movimento. Questo non è ASSOLUTAMENTE un racconto su di me, e spero che i media non lo rendano tale“.

Le parole di Sprouse non sono finite qui

Indietro