Black Mirror Bandersnatch: Netflix denunciata per l'episodio interattivo dedicato alla storia Stefan Butler, ecco com'è andata

Black Mirror: Netflix denunciata per Bandersnatch, ecco cos’è successo

1Black Mirror Bandersnatch: Netflix denunciata per l’episodio interattivo dedicato alla storia di Stefan Butler, ecco com’è andata

Negli ultimi giorni del mese scorso usciva su Netflix il primo episodio interattivo dell’iconica serie: Black Mirror Bandersnatch. Come sappiamo si tratta di una puntata all’interno dell quale gli autori hanno deciso di rendere partecipi gli spettatori all’evolversi della storia. Nel corso degli eventi sarà spesso chiesto all’utente di prendere delle decisioni, dalle più banali riguardanti quali cereali mangiare a colazione alle più crude e intense opzioni su come liberarsi di un corpo. A seconda dell’azione che si farà intraprendere al protagonista, si vedrà un lato diverso della storia. Esistono, infatti, all’incirca un trilione di possibili risvolti narrativi e all’incirca nove finali.

Si tratta quindi di un’impresa senza precedenti per una serie che ha sempre cercato di stupire il pubblico mostrando un lato sconvolgente della tecnologia moderna. E ci sono riusciti anche stavolta catturando l’attenzione sia degli utenti che della critica. In un modo o nell’altro tutti si sono cimentati in questo nuovo modo di guardare un prodotto in streaming e hanno fortemente apprezzato il tentativo degli autori spingendoli a voler realizzare ulteriori episodi di questo tipo. Chi, invece, secodno quanto riportato da Hollywood Reporter, sembra non aver preso molto bene l’iniziativa di Netflix è la Chooseco, un editore per libri per bambini.

Ecco cos’è successo…

Indietro
CiakGeneration © riproduzione riservata.