ben barnes dorian gray odia interpretazione

Ben Barnes non apprezza la sua interpretazione di Dorian Gray

Ben Barnes ha svelato di non amare particolarmente la sua interpretazione di Dorian Gray nell'omonimo film adattamento uscito nel 2009

1Ben Barnes e il suo Dorian Gray

In Tenebre e Ossa l’interpretazione di Ben Barnes è stata una delle più apprezzate. La serie TV presenta il suo personaggio come un misterioso Grisha, capace di controllare il buio, che si rivela essere l’antagonista della storia. Nel corso della sua carriera, l’attore ha spaziato tra i ruoli, passando da quelli di protagonista benevolo, fino a quelli di spietati villain. In particolare c’è una parte della quale, guardandosi indietro, si vergogna, e che vorrebbe aver reso in modo diverso, ovvero quella di Dorian Gray.

Ben Barnes ha infatti interpretato il protagonista dell’adattamento del 2009 del romanzo di Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray. Il film è stato una delle prime esperienze al cinema per l’attore, che era da poco arrivato alla notorietà grazie a Le cronache di Narnia – Il principe Caspian. Parlando con News.com.au, Ben Barnes ha svelato di non apprezzare tuttavia la sua interpretazione in Dorian Gray in particolare, ma di non amare anche altri dei suoi primi lavori.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Per chi non conoscesse la storia di Dorian Gray, questa racconta di un uomo che vende la propria anima in cambio dell’eterna giovinezza. Corrompendo il suo spirito, la sua immagine non invecchia, ma al posto suo lo fa un quadro che nasconde all’occhio dei curiosi.

Ma ecco quali sono state le parole di Ben Barnes in merito a Dorian Gray:

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare