Anthony Hopkins - Robert Ford - Westworld 2

Westworld 2 | Che fine ha fatto Robert Ford? Anthony Hopkins tornerà?

Il dottor Robert Ford, interpretato nella prima stagione di Westworld da Anthony Hopkins, è il grande assente del trailer della serie. L’attore non ci sarà?

Ora che i fan hanno più o meno metabolizzato il contenuto del trailer di Westworld 2 rilasciato il week-end scorso al Comic Con di San Diego, è necessario parlare di quel che si suole chiamare l’elefante nella stanza: che fine ha fatto Anthony Hopkins? L’attore inglese, colonna portante e vero propellente dell’intera prima stagione dello show creato da Jonathan Nolan, è infatti il grande assente delle immagini diffuse dalla produzione. Come ben sappiamo dagli sviluppi della prima tranche di episodi, il personaggio di Robert Ford è stato violentemente aggredito da Dolores, che sembrerebbe avergli tolto la vita.

In un racconto fantascientifico come quello di Westworld, però, si sa che nulla è necessariamente quello che sembra, in special modo perché l’avanzamento tecnologico immaginato dagli autori consentirebbe di giustificare la sua presenza ancora a lungo. C’è chi si augura ad esempio che il discorso conclusivo di Hopkins fosse in realtà pronunciato da un suo doppione meccanico, che per precauzione Ford potrebbe aver fatto uscire al suo posto intuendo il crescere delle tensioni nel parco.

Risultati immagini per anthony hopkins westworld

D’altronde va detto che Anthony Hopkins, sia per questioni d’età sia per ragioni ben più vili legate ai già esosi costi di produzione, potrebbe aver firmato il contratto conscio di limitarsi a tenere a battesimo la serie senza assumersi però il rischio di un impegno troppo continuativo. Malgrado insomma il dottor Ford non sia il solo rimasto estraneo alle poche immagini della seconda stagione finora intraviste dal trailer (pensate per esempio anche a Will, di cui il ritorno è stato invece confermato), non dobbiamo necessariamente aspettarci di ritrovarlo l’anno prossimo alla guida del parco, nel quale lascia però più di una sua creatura, a cominciare dall’insospettabile macchina di Bernard, che potrebbe anzi avviarsi ben presto a sostituirlo.

CiakGeneration © riproduzione riservata.