Elisabeth Moss - The Handmaid's Tale 2

The Handmaid’s Tale 2: ultime anticipazioni e spoiler da Elisabeth Moss

Dalla gravidanza di Offred alla vita segreta del Comandante e di Moira: ecco cosa dovremmo aspettarci da The Handmaid’s Tale 2 secondo Elisabeth Moss.

Non è un segreto che The Handmaid’s Tale prosegua ad accumulare fan e pubblico nonostante la prima tranche di episodi sia terminata da circa due mesi. La serie creata da Bruce Miller è attualmente una delle favorite ai prossimi Emmy di settembre, e forte dell’attenzione che la critica le ha regalato è stata recuperata in questa pausa estiva da coloro che se l’erano imperdonabilmente persa.

the handmaid's tale - elisabeth moss

Proprio gli Emmy hanno peraltro consentito al cast, e ad una fra tutti Elisabeth Moss, di approcciarsi ai suoi spettatori in occasione dell’incontro con i votanti della cerimonia, acconsentendo a scucirsi sui prossimi sviluppi nella trama di Offred e degli altri protagonisti della serie prima della seconda stagione.

La gravidanza di Offred e la vita del comandante: ecco cosa vedremo in The Handmaid’s Tale 2

The Handmaid’s Tale 2 non andrà in onda se non nel 2018, ma il suo ideatore ci ha tenuto ad insistere (tramite Variety) principalmente sul fatto che l’autrice del romanzo cui è ispirato, Margaret Atwood, assiste al raffinato lavoro di scrittura contribuendo a mantenere i paradossali legami tra il suo racconto distopico e le più recenti contingenze.

Elisabeth Moss, che nel finale di stagione abbiamo visto salire sull’inquietante camion degli Occhi avendo da poco scoperto di essere rimasta incinta, vedrà la sua Offred fronteggiare le conseguenze della gravidanza, mentre Moira (Samira Wiley) opererà per cercarla dalla Little America sorta in Canada, e il Comandante (Joseph Fiennes) subirà le conseguenze della subdola relazione intrattenuta con la propria ancella.

Risultati immagini per joseph fiennes the handmaid's tale screencaps

Ne scopriremo inoltre di più a proposito della vita sua (e probabilmente dell’assistente di cui Offred è innamorata), prima dell’insediamento di Gilead. Ma nonostante questi ci sembrino già sufficienti come elementi che delineeranno The Handmaid’s Tale, a ridimensionare la nostra soddisfazione in tal senso ci pensa proprio Elisabeth Moss:

“Ho letto la trama e mi si è riempito il corpo di brividi. Arrendetevi: non indovinerete mai che cosa accadrà”.

Certamente sarebbe difficile ipotizzare alcunché a proposito del destino di Offglen (Alexis Bledel), della quale nella prima stagione abbiamo avuto soltanto un breve assaggio; e il compagno, e la figlia di Offred/June, che cosa ne sarà di loro? Dovremo arrenderci all’idea di non indovinare cos’abbiano avuto in mente gli autori, ma sicuramente sarà impossibile cessare di chiederselo.