Regé-Jean Page commenta la polemica per la sua esclusione da Krypton

Regé-Jean Page dà il suo commento alla polemica nata sul web in seguito alla sua esclusione dalla serie tv Krypton

3Il commento di Regé-Jean Page

regé-jean page

A Hollywood è in corso una grossa polemica in cui c’entra, in maniera indiretta, Regé-Jean Page. L’attore, che ha di recente annunciato che non farà parte della seconda stagione di Bridgerton, è infatti finito nell’occhio del ciclone a causa della serie tv Krypton. A quanto pare, prima di ottenere la parte nella fortunata serie Netflix che gli ha donato fama e successo, Page avrebbe sostenuto un provino per interpretare il ruolo di Seg-El, il nonno di Superman.

Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter però l’attore sarebbe stato escluso da Geoff Johns, supervisore del prodotto, che avrebbe sostenuto che il nonno di Clark Kent non poteva avere la pelle scura. Versione dei fatti che è stata negata dall’ufficio stampa del produttore, come riportato da Insider. “Johns non ha mai detto che Superman non poteva avere un antenato nero. Ci sono state diverse versioni di Superman nei fumetti per decenni, quindi tutto può essere diverso. Tuttavia avevamo un’altra aspettativa per Krypton“, dice il comunicato stampa.

La notizia è arrivata ovviamente anche a Regé-Jean Page che, in un tweet, ha risposto ai rumor. “Sentire parlare di queste conversazioni non fa meno male ora che allora. I chiarimenti fanno quasi più male ad essere onesti – ha scritto l’attore – Faccio ancora le mie cose. Siamo ancora a lavoro. Voliamo ancora“. Il commento di Regé-Jean lascia intendere che, all’epoca dei fatti, questa versione della storia era giunta anche a lui.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Intanto nelle ultime ore un altro rumor riguardante Page sta facendo il giro del web. Stiamo parlando di una proposta, riguardante il suo ritorno in Bridgerton, che l’attore avrebbe rifiutato.

Ecco di cosa si tratta

Indietro