Home | Social generation

Game of Thrones: se Donald Trump facesse parte della serie

Redazione | 8 Luglio 2016

Donald Trump Game of Thrones

Il web sa sempre come stupire. Questa volta lo fa mixando due mondi apparentemente distanti: quello delle serie tv e […]

Il web sa sempre come stupire. Questa volta lo fa mixando due mondi apparentemente distanti: quello delle serie tv e quello della politica. Nel caso specifico si incontrano Game of Thrones e Donald Trump. Il volto del candidato repubblicano alla Casa Bianca, infatti, è stato inserito nelle scene della celebre serie. Al tutto è stato dato il geniale titolo di Winter is Trumping. L’autore del video è un esperto di satira politica australiano: Huw Parkinson. Quest’ultimo è riuscito a dare, in un modo divertente, una lettura critica delle contestate idee di Trump, in particolar modo quelle riguardanti gli immigrati. Impossibile non dedurlo dal confronto TrumpDaenerys in cui quest’ultima ribatte “da dove vengo io, gli ospiti sono trattati con rispetto e non insultati”. Ancora più chiara, poi, l’intenzione del candidato di “costruire un muro” contro gli immigrati, affermazione calzante in relazione alle immagini della famosa barriera di Game of Thrones.

Ecco per voi il video:

maisie williams

News e anticipazioni

Maisie Williams ammette che l’ultima stagione di Game of Thrones è stata deludente

Stefano D Onofrio | 26 Ottobre 2022

Game of Thrones

Maisie Williams ha ammesso di aver riguardato di recente Game of Thrones e che la serie “è decisamente crollata nel finale”

La confessione di Maisie Williams

Anche Maisie Williams concorda sul fatto che l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones non sia stata all’altezza delle precedenti. L’attrice ha interpretato il ruolo di Arya Stark per l’intera durata della fortunata serie HBO. E mentre andava in onda l’ultimo episodio della prima annata di House of the Dragon, la Williams rifletteva su cosa fosse accaduto con le ultime puntate dello show tratto dai libri di George R.R. Martin. Come sappiamo infatti il finale di serie non ha soddisfatto diversi fan in tutto il mondo. All’epoca ci fu anche chi aprì una raccolta firme per chiedere al network di rifare da zero l’intera ultima annata.

In questi giorni si è unita a questo coro di disappunto anche Maisie, che di quello show ha fatto parte sin dal suo primissimo episodio. Lo ha fatto attraverso una diretta su Twitch in compagnia del fratello James Williams. Nella live l’attrice ha confessato di aver di recente fatto un rewatch della serie e ha ammesso che la serie è “decisamente crollata alla fine“.

Per molto tempo non sono mai riuscita a guardarla dall’esterno. Quindi non potevo capirlo davvero. Per la prima volta, è bello esserne orgogliosi. Sono stati 10 anni della mia vita. Mi si è spezzato il cuore quando è morto Ned, ma sapevo che sarebbe successo.

Poche semplici parole quelle di Maisie Williams che da un lato confermano l’amore e la gratitudine nei confronti di uno show che le ha dato fama e popolarità. Dall’altro lato però l’attrice ha sommessamente ammesso che l’ultima annata non è stata in linea con quelle precedenti. In un’intervista di qualche mese fa, la Williams ha anche aggiunto un dettaglio sulla sua crescita personale.

Credo che quando ho iniziato a diventare donna, ho provato risentimento nei confronti di Arya perché non potevo esprimere chi stavo diventando. E poi ho provato risentimento anche per il mio corpo, perché non era in linea con la parte di me che il mondo celebrava”.

Leggi anche la trilogia di Roe: tutto sui romanzi di Daninseries

E a proposito di un eventuale spinoff su Jon Snow, Maisie sembra avere le idee chiare. “Deve essere il momento giusto e con le persone giuste – ha dichiarato – Deve essere giusto nel contesto di tutti gli altri spinoff e dell’universo di Game of Thrones. Deve essere il momento giusto per me“.

lena headey

News e anticipazioni

Lena Headey si è sposata in Italia: tra gli invitati anche alcuni protagonisti di Game of Thrones

Stefano D Onofrio | 10 Ottobre 2022

Game of Thrones

Lena Headey ha sposato il suo compagno Marc Mechaca in Italia: tra gli invitati diversi ex protagonisti di Game of Thrones

Matrimonio in Italia per Lena Headey

Lena Headey ha sposato il suo compagno, l’attore Marc Mechaca, in Italia. Fiori d’arancio made in Italy per la straordinaria attrice, che il popolo di Game of Thrones ricorda per il ruolo di Cersei Lannister. La Headey ha infatti sposato con una cerimonia privata il suo fidanzato lo scorso 6 ottobre. Anche Mechaca è un volto che gli appassionati di serie tv ricorderanno senz’altro. L’attore è infatti apparso recentemente in Ozark ma ha avuto ruoli in altre serie di successo: da Manifest a Black Mirror. Sono diversi gli ex colleghi di Lena che sono stati invitati alle nozze e che sono apparsi in diverse foto mostrate in giro per il web.

Tra questi troviamo Sophie Turner, che nella fortunata serie HBO ha interpretato il ruolo di Sansa Stark. L’attrice era presente alle nozze in compagnia di suo marito, il cantante Joe Jonas. Tra gli ex attori di Game of Thrones presenti all’evento c’erano anche Peter Dinklage e Conleth Hill, rispettivamente interpreti di Tyrion Lannister e di Varys. Sebbene non ci siano foto che li ritraggono alle nozze, sembra che all’evento fossero presenti anche Emilia Clarke e Nikolaj Coster-Waldau, che nella serie hanno vestito i panni di Daenerys e Jaime Lannister.

Lena Headey si godrà perciò qualche giorno di relax prima di poter tornare nuovamente al lavoro. Il prossimo anno infatti l’attrice si trasferirà per qualche settimana in Finlandia per le riprese del suo nuovo film, Svalta. Si tratta di una pellicola comica di genere thriller che vede al centro della scena una famiglia che si reca in vacanza in un’isola deserta che nasconde, però, una serie di segreti. In particolare l’isola è abitata da un serial killer che vive a piede libero e gli abitanti del posto non sembrano affatto intenzionati ad aiutare i malcapitati.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Accanto alla Headey troveremo Nick Frost. E voi, siete pronti a vedere Lena (ora signora Mechaca) in un ruolo diverso rispetto a quello di Cersei?

jon arryn

News e anticipazioni

Una frase di Jon Arryn in Game of Thrones assume un significato diverso dopo House of the Dragon

Stefano D Onofrio | 7 Ottobre 2022

Game of Thrones House of the Dragon

L’ultima frase di Jon Arryn nella prima puntata di Game of Thrones potrebbe assumere un nuovo significato dopo aver visto House of the Dragon

Le ultime parole di John Arryn in Game of Thrones

L’ultimo indizio dato da Jon Arryn prima di morire in Game of Thrones assume un ulteriore significato dopo quello che abbiamo visto in House of the Dragon. Il primo cavaliere di re Robert Baratheon è morto durante la primissima puntata della serie. L’uomo, insieme a Stannis (fratello del monarca), inizia a indagare sui figli di Cersei così fisicamente diversi rispetto alla stirpe dei Baratheon. I due iniziano perciò a sospettare che i tre non siano figli di Robert ma di Jaime. Ad avvelenare Jon sarà però sua moglie Lysa e la sua morte scatenerà una serie di eventi concatenati. In primo luogo la volontà di Robert di scegliere Ned Stark come suo nuovo uomo di fiducia e primo cavaliere. A sua volta il nuovo cavaliere del re cercherà di fare luce sull’oscura morte di Arryn.

Con l’aiuto del Gran Maestro Pycelle Ned studia il tomo di Storia e Discendenze delle Grandi Case Nobili dei Sette Regni e scova le ultime parole di Jon. “The seed is strong“, che significa letteralmente ‘il seme è forte‘. Si tratterebbe di un indizio con cui Jon Arryn avvisa che i figli di Cersei Lannister non sono in realtà di Robert. Queste parole sono state dette da Arryn in punto di morte e riportate da Lysa Arryn. Dopo aver visto le prime puntate di House of the Dragon però queste parole assumono un significato completamente diverso.

Secondo molti fan potrebbe esserci un riferimento piuttosto evidente a Harwin Strong. L’ultima indicazione di Arryn potrebbe essere ‘the seed is Strong, nel senso di ‘il seme è di casa Strong‘, riferendosi al rumor che girava diversi anni prima ad Approdo del Re. Ci riferiamo ovviamente alla paternità dei figli di Rhaenyra Targaryen. I suoi tre figli, Jacerys, Lucerys e Joffrey, non sono infatti figli di Laenor ma di Harwin.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Una nuova lettura che rende ancora più forte il legame tra le due serie tv. Domenica 9 ottobre andrà in onda l’ottavo episodio di HotD, in cui verranno preparate le ultime pedine prima dell’ormai nota ‘Danza dei Draghi’, la battaglia intestina alla famiglia Targaryen per l’eredità del trono di spade.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.