Norma Bates - Vera Farmiga - Bates Motel 5 - 5x01

Bates Motel 5: chi c’è dietro il manichino della Norma di Vera Farmiga

La creatrice di Bates Motel Kerry Ehrin ha chiarito chi ci sia dietro la sagoma di Norma congelata nei sotterranei della villa: è davvero Vera Farmiga?

Uno dei momenti più spaventosi della première di Bates Motel 5 – invero anticipato dai trailer usciti nelle settimane precedenti – è stato scoprire che oltre alla proiezione della madre, con la quale ormai convive nel suo desolante scenario di confusione psichica, Norman (Freddie Highmore) conserva la salma materna nello scantinato della lugubre villa sulla collina, in una cella frigorifera che ne mantenga inalterato l’aspetto prevenendone la decomposizione come le mummie dell’antico Egitto. Di conseguenza, la personalità della Norma di Vera Farmiga è venuta meno poiché snaturata dalla psicosi del figlio, che ne genera solo il suo lato più morboso, e perché di lei è rimasto un involucro senza spirito.

Nel celebre film di Hitchcock di cui Bates Motel costituisce il prequel, Anthony Perkins non era arrivato a tanto, limitandosi ad avere in casa uno scheletro immondo. La creatrice di Bates Motel ha dunque spiegato perché sia stata operata questa scelta, e chi si nasconda veramente dietro la salma che abbiamo visto.

Scopriamo insieme che cosa ha detto…