Cinema e Celebrity
11/11/2017

Andrew Kreisberg, showrunner di The Flash, è stato sospeso dopo essere stato accusato di molestie sessuali

Andrew Kreisberg, showrunner di The Flash, è stato sospeso dopo essere stato accusato di molestie sessuali

Andrew Kreisberg è stato sospeso dal suo ruolo di showrunner dopo aver ricevuto accuse di molestie sessuali. Ecco cosa è accaduto.

Ancora un nuovo scandalo per l’industria televisiva e cinematografica. Dopo il caso Weinstein, dopo Kevin Spacey, e dopo Ed Westwick, adesso è uscita una nuova accusa di molestie sessuali. Si tratta dello showrunner Andrew Kreisberg, incriminato di aver avuto atteggiamenti inappropriati nel corso degli anni con ben 15 donne e 4 uomini che hanno lavorato con lui. La Warner Bros ha, naturalmente, immediatamente preso provvedimenti. Così il produttore delle serie CW, tra cui Arrow, Supergirl, The Flash e DC’s Legends of Tomorrow, è stato allontanato dagli studi.

Come riporta Variety, ecco cosa hanno dichiarato dalla casa di produzione:

“Siamo stati recentemente messi al corrente di alcune accuse profondamente preoccupanti per uno dei nostri showrunners” hanno affermato Greg Berlanti e Sarah Schechter “Stiamo incoraggiando e cooperando pienamente con l’investigazione dalla Warner Bros. Non c’è niente di più importante della sicurezza e il benessere dei nostri cast, equipaggi, scrittori, produttori e qualsiasi altro personale. Non tolleriamo le molestie e ci impegniamo a fare tutto il possibile per creare un ambiente sicuro per lavorare e per parlare in maniera sicura”

Anche l’uomo ha avuto qualcosa da dire.

Commenti